venerdì 27 marzo 2015

Ciabatte con il poolish

Inzio con l'augurarvi  un buon fine settimana a tutti!
Come oramai già sapete amo  impastare dal dolce al salato e oggi voglio lasciarvi la ricetta per fare delle ciabatte con il poolish,  anche se  su alcune ho fatto dei tagli tipo piccoli filoncini.
Il risultato davvero eccellente una crosta bella croccante e l'interno morbido.
Si credo proprio che modestia a parte questa volta mi sono proprio superata.  E ancora non ho preso la pietra refrattaria!
Prima di infornare su alcune ciabatte ho messo del sesamo.
Qui vi scrivo la ricetta originale e funzionamento benissimo, (provata)  ma se volete com'è successo a me, ( visto che ho avuto un impegno improvviso ) la  seconda lievitazione l'ho prolungata per una notte mettendo l'impasto in frigorifero,  la mattina ho fatto le ciabatte ,  le ho lasciate lievitare e infornate.
La ricetta è presa dalla rivista il Pane di Sara Papa.
Ingredienti
Poolish
300 g farina
300 g  di acqua
95 g di lievito madre o 7,5 lievito di birra
Impasto
600 g farina
375  g di acqua
113 g Lievito madre o 9 lievito di birra
9 g di malto o miele
18 g di sale.
Preparazione
Per il poolish: Sciogliete il lievito in acqua tiepida,  unitelo alla farina setacciata e impastate attenti a non formare grumi.
Lasciate lievitare a temperatura ambiente per 2 ore.
Per l'impasto: Mettete in una ciotola la farina,  il malto,  il sale.
Diluite il lievito in acqua tiepida e versate il composto sul poolish oramai lievitato.
Amalgamate e versate  il tutto nella ciotola della farina.
Impastate infarinandovi le mani , ma senza aggiungere altra farina al composto che alla fine dovrà risultare morbido.
Versate l'impasto ottenuto in un boule unto d'olio e lasciate riposare  per circa 1 ora.
Rovesciate il contenuto su una spianatoia cosparsa di farina.
Dividete la pasta tagliando delle strisce larghe 5 cm circa e lunghe 10 cm; ponetele sulla spianatoia con la parte del taglio rivolto verso l'alto,  appiattitele con i polpastrelli,  allungatele leggermente e adagiatele su una teglia foderata con carta forno.
Coprite le ciabatte con un canovaccio e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume iniziale.  Ponete sul fondo del forno una pirofila con 5/6 cubetti di ghiaccio per creare vapore e cuocete a 220°C per 20/30 minuti.

2 commenti:

Ely ha detto...

Ammiro sempre chi riesce a fare dei lievitati così belli.. non ho parole, complimenti davvero! Un abbraccio stretto e felice fine settimana <3

agenda nico ha detto...

Ti sono venute perfetto...brava! Adoro le ciabatte con la crosta croccante.
Buona Pasqua!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...