venerdì 21 ottobre 2011

Cioccolato alla Gianduia con Nocciole e panna....




Avevo voglia di creare dei sapori nuovi, cosi mi sono messa a leggere le varie composto che la Tamerici, mi aveva mandato e ho pensato di fare un esperimento, tra l'altro perfettamente riuscito almeno per i mie gusti, e vi consiglio di provarlo.
 Cosi ho abbinato la composta di fragola e aceto balsamico, pere e aceto balsamico e la sciroppata di zucca e zenzero, con il cioccolato alla gianduia e nocciole (che qualche tempo prima mi era stata inviato come omaggio dalla Dulciar) e panna. Assaggiandolo c'è stata un esplosione di gusti...ripeto da provare! 
Poi, visto che avevo esagerato con le dosi ho pensato di fare una bavarese, se vogliamo chiamarla cosi....
Ingredienti
Ganache
250 g di cioccolato alla gianduia con nocciole  Dulciar ( il mio era insieme, ed era buonissimo, ma voi potete comprare tutto a parte)
500 ml panna
3 fogli di gelatina
Composta della Tamerici
Alle fragole e aceto balsamico q.b.    Le Tamerici
alle pere e aceto balsamico q.b.         Le Tamerici
E sciroppata di zucca e zenzero q.b.  Le  Tamerici
In più 
Panna q.b.
Preparazione.
In un pentolino fate bollire la panna, nel frattempo tagliate in modo grossolano il cioccolato alla gianduia e nocciole ( se usate le nocciole a parte fatele tostare almeno 5 minuti) e mettetelo in una ciotola, versate la panna bollente sul cioccolato e mescolate fino a che il cioccolato si sciolga.
Dividete la ganache in 2 ciotole, considerando di lasciarne di più per la bavarese.
Quando è ancora calda in una mettete i fogli di gelatina,  (che avrete fatto ammollare per 10 minuti in acqua)  mescolate e versatela nello stampo che avrete deciso , lasciatela raffreddare ancora fuori dal frigo e poi in frigo per l'ameno 5 ore.
Una volta che sie solidificata , toglietela dallo stampo e decoratela con la panna montata intorno e un bel riccio sopra, che decorerete con una nocciola.
L'altra ganache, lasciatela raffreddare  e poi versatela in degli stampini per cioccolatino ,quelli in silicone e mettete in freezer per 2/3 ore.
Prendete le composte e versatene un cucchiaino per quanti piattino vi occorrono, tirate fuori i cioccolatini dal freezer e mettetene uno sopra ogni composta. I cioccolatini se cosi li vogliamo chiamare tendono presto sciogliersi ed è qui il bello che diventano tutt'uno con le composte e lo sciroppo e sono una bontà....

10 commenti:

Ciccia ha detto...

Che gran tentazione! Complimenti! Un abbraccio da Roma!

♫ ♪ Anna ♫ ♪ ha detto...

Ma sono stupende queste golosità bravissima cara slurp!!
Buon fine settimana
baci

Angelica ha detto...

Che ricettina sfiziosa!Come scrivi tu nel post...da provare!

❀✿ Rossella❀✿ ha detto...

Carissima a casa tua certo non manca mai il dolce ahha!!!Stupende e chissa' che buone!!!Un abbraccio!!!

facileconpam ha detto...

buonooooooo complimenti!!!

Mirtilla ha detto...

ma che coppette goloseee

tiziana ha detto...

Ciao, ho visto che sei passata da me... ricambio con piacere la visita!
Ho letto che hai 2 bimbe... se ti va partecipa al mio contest sulle canzoncine dello zecchino!

Queste coppette sono sfiziosissime!

Le Ricette di Tina ha detto...

ne mangerei volentieri qualcuno..quasi quasi le provo anch'io..ho i prodotti :) buon w.e.

krika ha detto...

maravilhosos.
paz e bem

Dolci Ricette ha detto...

Ciao ti volevo invitare a partecipare al mio contest: Il dolce piu' peccaminoso!
qui maggiori info:
http://dolciricette.blogspot.com/2011/10/la-cucina-dei-7-peccati-il-dolce-piu.html

Ti aspetto!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...